Soffriggere il sedano e la carota con olio d’oliva in una padella larga per 5 minuti.

Soffriggere il sedano e la carota con olio d’oliva in una padella larga per 5 minuti.

Naturalmente, come la maggior parte delle cose apparentemente minute, mi ha fatto pensare alla vita, in particolare, siamo spesso motivati ​​dalla speranza di ottenere o ricevere qualcosa. È in quella motivazione che risiedono la nostra gioia, il dolore e la sofferenza.

COSA TI MOTIVA?

Il fatto è che nella vita facciamo molte cose perché, come un coniglio che insegue una carota, cerchiamo un premio. Non ci siamo per la gara, semplicemente quella carota che penzola da quel bastone. Dopo aver ottenuto quella carota, o quella carta regalo, finiamo per trovare un’altra carota da inseguire, un altro dollaro da guadagnare – e siamo di nuovo al punto di partenza: alla ricerca della “cosa” successiva senza un vero scopo.

La vita diventa meno complicata una volta che ci rendiamo conto che dopo aver realizzato il nostro desiderio attuale, sentiamo ancora la stessa insoddisfazione che sentivamo prima. Significa che abbiamo gli strumenti per renderci felici e non verrà da niente o da nessuno che vogliamo.

La vita è tutta incentrata sullo scenario lungo il percorso. Non si tratta della carota sul bastone. Diamo uno sguardo più approfondito a ciò che ci motiva esattamente, vale a dire, ciò che ci motiva ad essere più sani e più felici.

Nella mia ultima storia, ho parlato di allenarsi per essere più sani e più felici invece di essere qualcuno o qualcosa. Vogliamo assomigliare a “lei” o vogliamo assomigliare a “quello” in quei jeans.

C’è una quantità infinita di possibilità per ogni data situazione e ci limitiamo ad avere un attaccamento a un risultato. Eliminiamo anche l’opportunità di un finale a sorpresa (il mio preferito). Ecco perché, soprattutto quando si tratta di allenamenti componenti reduslim, è importante chiedersi: il tuo obiettivo finale è ottenere qualcosa o ricevere qualcosa?

PER RAGGIUNGERE O RICEVERE…

Il motivo per cui i risultati sono così potenti è perché si ottengono grazie allo sforzo, all’abilità e/o al coraggio. Quando qualcosa viene fatto con il massimo coraggio, non puoi mai essere deluso. Ernest Hemingway una volta disse che “il coraggio è grazia sotto pressione”. È una citazione che non è mai apparsa in nessuno dei suoi libri, ma qualcosa che si diceva avesse scritto a un amico, l’autore F. Scott Fitzgerald.

Una delle cose più frustranti nella vita è quando non “riceviamo” ciò che speravamo. Quando si tratta di allenarsi – e di voler apparire in un certo modo come risultato dei nostri sforzi – può essere ancora più difficile provare la pazienza per non vedere cambiamenti.

Ricorda, c’è una quantità infinita di possibilità in ogni situazione. Fare la scelta di allenarsi, mangiare bene ed essere più sani e più felici è il catalizzatore che apre le porte a queste possibilità. Non è compito tuo controllare il risultato; devi semplicemente uscire dalla gabbia.

TROVARE QUELLO CHE LAVORA PER TE

A volte è difficile allenarsi ed essere più sani, semplicemente perché non ci piace il processo. Ho incontrato così tante persone che odiano sollevare o non sopportano la corsa e il mio consiglio è di trovare qualcosa che ti piace e smettere di fare le cose che non ti piacciono.

Essere un insegnante di yoga per 10 anni mi ha permesso di incontrare molte persone nel mondo della salute e del benessere. Ho anche incontrato molte persone che sono convinte che il loro modo di vivere sia l’unico modo di vivere. È semplicemente sciocco. La loro dieta è la dieta migliore. Il loro stile di yoga è il miglior yoga. La loro religione è la migliore religione. Ciò che funziona per una persona, non funziona necessariamente per un’altra. E credere il contrario è un modo ristretto di vedere la vita. Quasi sempre ti prepara alla delusione. La vita cambia costantemente e la nostra migliore possibilità di felicità è rotolare con le onde. Non sto dicendo che non dovresti avere modelli di ruolo. Sto dicendo che devi trovare ciò che funziona per te in questo momento.

È un passo importante verso la felicità e il benessere poter riflettere su quali sono le tue motivazioni. Ti stanno guidando per ottenere qualcosa o per ricevere qualcosa? Stai praticando abitudini sane che sono giuste per te? Una volta che ti rendi conto di non essere responsabile del risultato e inizi ad aprire le porte per te stesso, rimarrai stupito dalla felicità e dalla pace che ne conseguiranno.

L’avena tagliata in acciaio ha un indice glicemico inferiore rispetto ai fiocchi d’avena, perché sono meno lavorati. Possono richiedere un po’ di tempo per cucinare, ma prova questo semplice metodo per avviarli la sera prima. Sono una base gommosa e cremosa per una colazione salata, con salsiccia sostanziosa, patate dolci e crescione pepato: otterrai un pizzico di dolcezza da un filo di acero.

    Stampa

ingredienti

1/2 tazza (88 g) di avena tagliata in acciaio2 tazze (480 ml) di acqua1 cucchiaino di salsa di soia tamari1 tazza (133 g) di patate dolci a cubetti1 tazza (34 g) di foglie di crescione2 salsicce da colazione Morningstar Farms Maple (vegetariane) o salsicce da colazione con tacchino (80 calorie ciascuna)2 cucchiaini (10 ml) di puro sciroppo d’acero

Indicazioni

In una piccola pentola, unire l’avena tagliata in acciaio, l’acqua e la salsa di soia tamari. Mettere sul fuoco alto e portare a bollore completo. Coprite e fate cuocere per 1 minuto, abbassando la fiamma in modo che non trabocchi. Spegnete il fuoco e lasciate la pentola, coperta, sul fornello per tutta la notte.

Al mattino rimettete la pentola sul fuoco alto e portate a bollore, poi mescolate spesso per 5 minuti, finché i fiocchi d’avena non saranno teneri.

Tagliare a cubetti la patata dolce e metterla in una vaporiera, quindi cuocere a vapore per circa 10 minuti. Preparate le foglie di crescione e tenetele da parte.

Poco prima di servire, rosolare le polpette di salsiccia in una padella antiaderente secondo le indicazioni sulla confezione, per circa 3 minuti.

Metti una tazza scarsa di avena preparata in ciascuna delle due ciotole poco profonde. Disporre 1/2 tazza di cubetti di patata dolce, 1/2 tazza di foglie di crescione e un tortino di salsiccia in ogni ciotola. Condite ciascuna con un cucchiaino di sciroppo d’acero e servite subito.

Porzioni: 2 | Porzione: 1 tazza di avena, 1 tazza di condimenti

Nutrizione (per porzione): Calorie: 306; Grassi totali: 6 g; Grassi Saturi: 1g; Grassi monoinsaturi: 1g; Colesterolo: 0mg; Sodio: 370mg; Carboidrati: 50 g; Fibra alimentare: 7g; Zucchero: 8g; Proteine: 14g

La comodità dell’asporto ha un prezzo sul tuo conto in banca e sul tuo girovita. Ma a volte il pensiero di cucinare per uno sembra più un problema di quanto ne valga la pena. Con questi efficienti pasti monodose, trascorrerai meno tempo a preparare e pulire e non dovrai preoccuparti di avere gli avanzi per tentarti in seguito. La cosa migliore è che queste ricette hanno tutte meno di 400 calorie.

1. INVOLTINI DI LATTUGA E INSALATA DI POLLO

ingredienti

4 once (118 ml) di pollo alla griglia, a dadini1/4 tazza (59 ml) di sedano, a dadini1/4 tazza (59 ml) di carota, a dadini3 cucchiai (44 ml) di yogurt greco1 cucchiaino (5 ml) di senape di Digione1/4 di avocado, a dadini4 foglie grandi di lattuga

Indicazioni

Mescolare in una ciotola il pollo a dadini, il sedano, la carota, lo yogurt greco e la senape. Dividi tra le foglie di lattuga e guarnisci con l’avocado.

Nutrizione (per porzione): Calorie: 255; Grassi Totali: 7g; Grassi Saturi: 6g; Grassi Monoinsaturi: 7g; Colesterolo: 56mg; Sodio: 256 mg; Carboidrati: 15 g; Fibra alimentare: 4g; Zucchero: 14 g; Proteine: 33g

2. ZOODLE DI POLLO ZOODLE

ingredienti

2 cucchiaini (10 ml) di olio d’oliva80 ml di sedano, a dadini1/3 di tazza (80 ml) di carota, a dadini4 once (118 ml) di pollo cotto, sminuzzato2 tazze (480 ml) di brodo di pollo1 zucchina, a spirale1 cucchiaio (15 ml) di aneto, tritato

Indicazioni

Soffriggere il sedano e la carota con olio d’oliva in una padella larga per 5 minuti. Aggiungere il pollo cotto e il brodo e cuocere a fuoco lento fino a quando le verdure sono tenere.

Versare la zuppa sulle zucchine a spirale, cospargere di aneto e servire.

Nutrizione (per porzione): Calorie: 383; Grassi Totali: 16g; Grassi Saturi: 3g; Grassi Monoinsaturi: 7g; Colesterolo: 22mg; Sodio: 145mg; Carboidrati: 10g; Fibra alimentare: 3g; Zucchero: 6g; Proteine: 43g

3. IMPACCO DI HUMMUS DI POLLO

ingredienti

1 tortilla integrale3 once (85 grammi) di pollo alla griglia2 cucchiai (30 ml) di hummus2 fette di pomodoro1/4 tazza (60 ml) di cetriolo, affettato

Indicazioni

Spalmare l’hummus sulla tortilla. Guarnire con pollo, cetriolo e pomodoro. Avvolgi e divertiti.

Nutrizione (per porzione): Calorie: 300; Grassi totali: 12 g; Grassi Saturi: 2g; Grassi monoinsaturi: 0g; Colesterolo: 50 mg; Sodio: 600mg; Carboidrati: 42 g; Fibra alimentare: 8g; Zucchero: 14 g; Proteine: 22g

4. INVOLUCRO DI POLLO DI BUFALA

ingredienti

1 tortilla integrale3 once (85 grammi) di pollo alla griglia, a dadini2 cucchiai (30 ml) di yogurt greco1-2 cucchiaini (5-10 ml) di salsa piccante1/4 tazza (60 ml) di gambi di sedano

Indicazioni

Mescolare il pollo, lo yogurt greco e la salsa piccante in una ciotola. Avvolgere nella tortilla con le coste di sedano.

Nutrizione (per porzione): Calorie: 244; Grassi Totali: 4g; Grassi Saturi: 1g; Grassi monoinsaturi: 0g; Colesterolo: 51mg; Sodio: 600mg; Carboidrati: 27g; Fibra alimentare: 3g; Zucchero: 4g; Proteine: 22g

5. INSALATA DI POLLO AUTUNNALE

ingredienti

115 grammi di pollo allo spiedo, a dadini1/2 mela media, a dadini1 cucchiaio (15 ml) di noci, tritate2 cucchiai (30 ml) di yogurt greco1 cucchiaino (5 ml) di senape di Digione1/4 tazza (60 ml) di sedano, a dadini2 tazze (480 ml) di verdure miste

Indicazioni

Mescolare pollo, mela, noci, yogurt, senape e sedano in una ciotola. Servire su un letto di verdure miste.

Nutrizione (per porzione): Calorie: 331; Grassi totali: 17 g; Grassi Saturi: 4g; Grassi monoinsaturi: 1g; Colesterolo: 51mg; Sodio: 254 mg; Carboidrati: 29 g; Fibra alimentare: 11g; Zucchero: 14 g; Proteine: 23g

I ceci sono un’ottima fonte di proteine ​​vegetali. Sono anche ricchi di fibre, il che ti aiuta a sentirti sazio più a lungo. Degli innumerevoli modi per gustare questo sano legume, abbiamo ristretto la nostra lista a questi sette.

1. INVOLTINI DI LATTUGA FALAFEL AL FORNO  | CUCINA SENZA FRUMENTO

Nutrizione (per porzione): Calorie: 285; Grassi totali: 14 g; Grassi Saturi: 2g; Grassi Monoinsaturi: 8g; Colesterolo: 3mg; Sodio: 331 mg; Carboidrati: 34 g; Fibra alimentare: 9g; Zucchero: 7g; Proteine: 9g

2. PASTA BISCOTTO DI CECI AL TARTUFO  | IL MAVEN SANO

Nutrizione (per porzione): Calorie: 112; Grassi Totali: 3g; Grassi Saturi: 1g; Grassi monoinsaturi: 0g; Colesterolo: 0mg; Sodio: 35mg; Carboidrati: 17g; Fibra alimentare: 5g; Zucchero: 5g; Proteine: 5g

3. MIX TRAIL CAJUN DI CECI CANDITI  | CRUNCH A COLTELLO

Nutrizione (per porzione): Calorie: 181; Grassi totali: 12 g; Grassi Saturi: 2g; Grassi monoinsaturi: 1g; Colesterolo: 0mg; Sodio: 43mg; Carboidrati: 15 g; Fibra alimentare: 3g; Zucchero: 7g; Proteine: 5g

4. BISCOTTI AL BURRO DI ARACHIDI E BANANA E CECI  | HUMMUSAPIEN

Nutrizione (per porzione): Calorie: 119; Grassi totali: 6 g; Grassi Saturi: 1g; Grassi Monoinsaturi: 2g; Colesterolo: 0mg; Sodio: 92 mg; Carboidrati: 15 g; Fibra alimentare: 2g; Zucchero: 9g; Proteine: 3g

5. MIX DI SENTIERI DI CECI ARROSTITI ALLE SPEZIE DI ZUCCA  | MANGIARE CIBO PER UCCELLI

Nutrizione (per porzione): Calorie: 104; Grassi totali: 6 g; Grassi Saturi: 3g; Grassi Monoinsaturi: 2g; Colesterolo: 0mg; Sodio: 84mg; Carboidrati: 10g; Fibra alimentare: 3g; Zucchero: 4g; Proteine: 3g

6. QUESADILLA DI POMODORI, OLIVE E CECI CON SALSA DI YOGURT ALL’ANE | BISCOTTO & KATE

Nutrizione (per porzione): Calorie: 181; Grassi Totali: 7g; Grassi Saturi: 1g; Grassi monoinsaturi: 4g; Colesterolo: 3mg; Sodio: 345mg; Carboidrati: 20 g; Fibra alimentare: 4g; Zucchero: 6g; Proteine: 8g

7. SPAGHETTI POLPETTE DI ZUCCA E CECI | NUTRITION STRIPED

Nutrizione (per porzione): Calorie: 85; Grassi Totali: 7g; Grassi Saturi: 1g; Grassi Monoinsaturi: 2g; Colesterolo: 10mg; Sodio: 75mg; Carboidrati: 3g; Fibra alimentare: 1g; Zucchero: 1 g; Proteine: 4g

Quando il clima si raffredda, l’autunno è il momento perfetto per fare passeggiate veloci all’aperto e sperimentare cibi integrali di stagione come mele, zucca, patate dolci e altro ancora. Questo menu di esempio mostra come abbinare i prodotti di punta, proteine ​​magre, fagioli e cereali integrali.

Tieni presente che 1200 calorie è l’intervallo di calorie più basso suggerito per la perdita di peso e non è adatto a tutti, quindi assicurati di consultare un professionista se non sei sicuro. Puoi facilmente aumentare le calorie in questo piano alimentare aggiungendo uno spuntino mattutino o un contorno di cereali integrali a pranzo o cena.

COLAZIONE

IL PRANZO

MERENDA

CENA

DOLCE

Pochi rituali autunnali offrono tanto divertimento – e tentazione – quanto il tailgating. Per alcuni, i festeggiamenti eclissano persino il gioco stesso e rappresentano un’opportunità tanto necessaria per riconnettersi con la famiglia, gli amici e gli altri tifosi di calcio che non si vedevano dallo scorso inverno.

Naturalmente, è anche un ottimo modo per rovinare il lavoro che hai fatto con dieta ed esercizio fisico da allora. In tal caso, hai tre opzioni: 1) Salta il portellone; 2) Vai al portellone e non mangiare niente o 3) Trova un modo per andare e prendersi cura di se stessi. Poiché le opzioni 1 e 2 sono scortesi (e non molto divertenti), ti consigliamo di scegliere 3. Ecco come lo farai:

1. SCOPRI L’UCCELLO

Hamburger e hot dog sono un alimento base, ma il pollo è un’alternativa più sana (e altrettanto gustosa). È meglio per il tuo cuore, ha meno grassi saturi e puoi facilmente trovare una serie di ricette per arrivare ai playoff. Ci piace soprattutto servirlo su uno spiedino, possibilmente con delle verdure croccanti e una gustosa salsa tzatziki. Perché tutto ha un sapore migliore su un bastoncino.

2. ALA

Come cantavano una volta “I Simpson”, non si conquistano amici con l’insalata. Tuttavia, puoi fare amicizia con le ali di bufalo vegetariane, sostituendo il pollo con il cavolfiore a basso contenuto calorico (e ricco di sostanze nutritive), specialmente quando le servi con un sostituto vegano per la salsa ranch. (Forse non pubblicizzare quella parte, almeno non prima che i tuoi amici l’abbiano provata.) La parte migliore? Puoi ancora andare in città con la salsa piccante, dal momento che quasi ogni salsa piccante è praticamente priva di calorie.

GUARDA > BOCCONCINI DI CAVOLFIORE DI BUFALA

Se vuoi comunque servire il pollo, considera di cuocere le ali in anticipo, piuttosto che friggerle. Sono ancora gustosi ma hanno molto meno grasso.

3. GUAC ON

Ormai conosci già le virtù degli avocado (un sacco di “grassi buoni”, tonnellate di vitamine e minerali). Probabilmente hai familiarità con i vizi della maggior parte delle salse da festa (molti grassi cattivi, poche vitamine e minerali). Vedi dove stiamo andando con questo: sostituisci le tue patatine standard e la salsa di cipolla francese con verdure (o anche cavoli o patatine di lenticchie) e guac. Punti bonus per ottenere qualcosa di super fresco dal mercato degli agricoltori, soprattutto ora che è la stagione del raccolto nella maggior parte del paese.

4. ILLUMINA

Vi abbiamo già parlato delle virtù della birra più leggera. La cosa migliore è che il tuo birrificio artigianale preferito probabilmente ora produce una lattina di schiuma più adatta alla dieta. La stagione del portellone è il momento perfetto per provare fino a trovare il preferito. Nel caso in cui non sia superfluo dire: anche se stai bevendo una birra più leggera, devi comunque idratarti con la buona vecchia H2O. Aiuterà a prevenire il consumo eccessivo e sei già al corrente dei benefici per la perdita di peso dell’acqua, giusto?

5. ESEGUI QUALCHE GIOCO

Non sei a un bar o a una festa in casa, sei a un gioco. Probabilmente in un parcheggio. Con spazio. Approfitta e porta un pallone da calcio o un frisbee, qualcosa per farti muovere, anche solo un po’. Non sostituirà un giro di burpees (ma ehi, potresti sempre farli nel parcheggio, se non ti dispiace essere “quel ragazzo” o “la ragazza”). Ma gli studi hanno dimostrato che qualsiasi tipo di movimento è meglio per te che stare seduti. Ti impedirà anche di raggiungere quel chip “no davvero, questo è il mio ultimo”.

C’è stato un giorno, non molto tempo fa, in cui non osavamo fare esercizio senza prima fare stretching.

Quindi, abbiamo scoperto che i nostri tipici allungamenti statici, piegati e mantenuti, almeno quando eseguiti prima dell’allenamento, hanno fiaccato i nostri muscoli della forza e della stabilità necessarie per una buona sessione di sudore. Quindi abbiamo iniziato a eseguire allungamenti dinamici come squat e affondi a corpo libero prima dei nostri allenamenti.